Notizie

Evento Culturale - TI AMO DAL PROFONDO DEL MIO CERVELLO E LA TEORIA DEL MALGRADO - Dott.ssa Matilde Leonardi - Fondazione IRCCS istituto neurologico C. Besta

“Ti amo dal profondo del mio cervello”»
Chi di voi almeno una volta nella vita non ha provato la stessa emozione di Anton Egò?
Le neuroscienze spiegano l’amore?
La crescente conoscenza del cervello e del suo funzionamento è sufficiente per chiarire il mistero dell’AMORE?
Perché la WARM HAND ancora non può essere sostituita dalla COLD HAND?

Questi saranno gli argomenti trattati dalla Dott.ssa Matilde Leonardi venerdì 9 novembre 2018
ore 20:30 - Villa Torano - Via Poggiolo, 4 - Imola. Ingresso libero. 


 

TERAPIA CON ONDE D'URTO - SINTESI 2017

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Settembre 2018 13:29 Martedì 18 Settembre 2018 13:13

Le principali prescrizioni di onde d'urto, durante l'anno 2017, sia focali che radiali, sono avvenute per periatriti scapolo-omerali, soprattutto calcifiche, fasciti plantari con o senza speroni calcaneari, tendiniti in generale. I risultati, sulla base delle valutazioni delle schede di efficacia della terapia, sono in genere buoni, con risultati superiori alla media di tutte le terapie: diminuzione del dolore con NRS a -4 contro una media di -3,57 e miglioramento del movimento con una media di ROM del 30% contro una media del 19,56%

Direttore Sanitario 
Dott.ssa Paola Ragazzini 

INTEGRAZIONE BIOCHIMICA CON I SALI DI SCHUSSLER NEL TRATTAMENTO DELL'ARTROSI, ESITI DI FRATTURE ,DISTORSIONI ED OSTEOPOROSI

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Ottobre 2017 10:19 Giovedì 19 Ottobre 2017 15:04



La metodica si fonda nell'utilizzo di 12 sali inorganici fisiologicamente presenti in tutti i tessuti viventi, essenziali per un corretto funzionamento dell'organismo.

Il fondamento di questo metodo prevede che ad ogni sintomo corrisponda la carenza di uno o più sali tissutali; la somministrazione di uno o più di questi 12 sali è in grado di coadiuvare il riequilibrio e la guarigione. 
Infatti la funzione di questi sali inorganici all'interno del sistema vivente sono molteplici: azione di sostegno strutturale (calcio, silicio), cofattore enzima (ferro, magnesio,potassio) , regolazione equilibrio osmotico (potassio, sodio) e molte altre.
Questa terapia non interferisce con altre terapie e quindi può essere associata ad altri trattamenti; non ha effetti indesiderati; non crea dipendenza ne accumolo.  Dott.ssa Paola Ragazzini, Specialista in Fisiatria e Direttore Sanitario
 

BACK SCHOOL - SCUOLA DELLA SCHIENA

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Ottobre 2017 10:46 Giovedì 19 Ottobre 2017 14:06

La Back school è un attivita' di gruppo per la prevenzione e la cura delle algie vertebrali, in particolare della lombalgia di cui almeno l' 80% delle persone accusa almeno una volta nella vita.
Lo scopo è quello di fornire informazioni sanitarie e l'apprendimento di esercizi affinche le persone abbiano consapevolmente la capacità di prevenire gli episodi di lombalgia e di curare la lombalgia soprattutto se persistente.
Il Fisiatra ed il Fisioterapista interagiscono per poter far acquisire alle persone il principio dell'autocura che consiste nella capacità della persona di capire le reazioni del proprio corpo nelle attività della vita quotidiana ed agire correttamente per non far insorgere degli episodi di lombalgia.
E' previsto un corso di dieci sedute , di 1 ora ciascuna, in piccoli gruppi, con il seguente programma:

- Illustrazione delle caratteristiche anatomiche, fisiologiche e biomeccaniche del rachide e delle posture scorrette che producono dolore.
- Informazioni circa un uso ergonomico corretto del rachide per evitare l'insorgenza del dolore ed il sovraccarico     funzionale delle strutture osteomuscolari rachide.
- Informazioni di educazione sanitaria circa la gestione di un episodio di lombalgia
- Apprendimento di esercizi di consapevolezza corporea, di mobilizzazione poliarticolare, di rinforzo muscolare e di propriocettività da effettuare anche a domicilio.
- Apprendimento della respirazione addominale con lo scopo di attenuare le tensioni muscolari e le sensazioni di ansia, fornendo una sensazione di rilassamento.
- Apprendimento di posture corrette da mantenere durante le attività quotidiane.
- Fornire alle persone le risposte a tutte le domande che insorgono in seguito alla problematica della rachialgia affinchè possano affrontare con serenità, consapevolezza, ed appropriatezza la gestione del proprio rachide.

L'invio alla scuola della schiena puo' essere effettuato dallo Specialista o dal Medico di medicina generale.
E' prevista la possibilità che venga effettuata una visita di controllo qualora durante il corso insorgano delle nuove sintomatologie algiche.
L'accesso all'attività di gruppo è controindicata in caso di lombosciatalgia o radicolopatia acuta agli arti inferiori, di patologia neoplastica attiva al rachide, di trauma recente al rachide (entro 1 anno) o di incapacità a seguire le attività del gruppo (deficit sensoriali, deficit cognitivi, rigidità articolari importanti agli arti inferiori ecc... )
Dott. Franco Monterumisi, Specialista in Fisiatria



ONDE D'URTO

Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Giugno 2018 09:41 Giovedì 22 Ottobre 2015 10:00

ONDE D'URTO

Il nostro centro vanta un'esperienza decennale nel trattamento con onde d'urto; nei primi anni utilizzate come onde radiali e successivamente come onde d'urto focali con valutazione
ecografica. Lo specialista responsabile è il medico fisiatra Salucci Pamela: per tutte le patologie trattate ha ottenuto una riduzione della sintomatologia dolorosa, un miglioramento del range articolare e del riposo notturno.

Si tratta di onde acustiche ad alta energia che, a partire dai valori pressori atmosferici, raggiungono in tempi brevissimi livelli di 10MPa. Sono prodotte da specifici generatori che veicolano
l'ingresso all'interno del corpo umano e permettono di focalizzare con precisione l'onda sonora sull'obiettivo da trattare. Queste caratteristiche fisiche giustificano gli effetti meccanici e cavitazionali della terapia che, in relazione al protocollo utilizzato, si traducono in azione analgesica, antiflogistica, neoangiogenetica, riparativa, osteogenica o distruttiva.
In tutti i pazienti viene monitorato il dolore tramite VAS (scala visuo-analogica del dolore) prima del trattamento, viene misurato il range articolare, valutato il ripristino del riposo notturno in
termini di ore e la ripresa dell'attività sportiva o lavorativa. Il trattamento dura da 3-5 a 8 sedute a seconda del protocollo utilizzato e alla fine del medesimo, è richiesto un controllo a 1-2 mesi.
La nostra esperienza annovera circa 2500 sedute con cadenze settimanali, applicate da medico esperto. 

Le patologie che trattiamo maggiormente

Tendinopatia calcifica del sovraspinoso;
Tendinopatia calcifica inserzionale del tendine di Achille;
Tendinopatie (tendiniti, peritendiniti, tendinosi);
Sindrome da impingement (sindrome da conflitto);
Fasciste plantare;
Tendinopatia del retto femorale; 
Epicondilite; 
Epitrocleite;
Induratio Penis plastica (sindrome di La Peyronie, riduzione del dolore); 

In questi anni sono stati riportati una decina di casi di ematomi, principalmente con le applicazioni a livello scapolo omerale; sono stati trattati anche pazienti in trattamento con dicumarolici (coumadin, controllando l'ultimo INR) in assenza di complicanze. Si segnalano alcuni casi con riacutizzazione della sintomatologia algica alla prima seduta, con successivo miglioramento alla seconda applicazione. 
A tutti i pazienti vengono consigliati esercizi di stretching a domicilio e in acqua. 

I nostri risultati
: riduzione della sintomatologia dolorosa (VAS ridotta di 4 punti come media all'ingresso); progressiva scomparsa del dolore al controllo a due mesi, soprattutto per patologie riferite
alla fascite plantare e alla tendinopatia calcifica inserzionale del tendine di Achille.
 

Pagina 1 di 2

«InizioPrec.12Succ.Fine»
Realizzato da web agency
Copyright © 2018 Centro Fisiolaserterapico Emiliano Srl. Tutti i diritti riservati. C.C.I.A.A. 277274 - Reg. Soc. Trib. 35087
Sede legale: Viale Roma 9 - 40024 Castel San Pietro Terme (BO) - Tel. e Fax 051 943001 - P.IVA 00608041208 - C.F. 03267390379
Privacy Policy